Opzione

[INTRO]
questa opzione può essere acquistata esclusivamente con uno dei pacchetti:

Magazzino Azienda

180Simbolo promo 0 € / anno
Per informazioni commerciali
contatta un nostro consulente
Numero verde
Numero verde
800 134 788
Indirizzo e-mail
E-MAIL
commerciale@isw.it

Azienda plus

Commesse, calcolo provvigioni agenti, gestione riparazioni, contratti periodici e scambio dati tra più licenze

Commesse

Gestione di commesse che raggruppano più operazioni effettuate nell'arco del tempo (ad es. lavorazioni, cantieri, etc.)

La gestione commesse consente di inserire commesse strutturate su uno o due livelli.
E' possibile eventualmente specificare un elenco di clienti / fornitori a cui è associato la commessa, in questo modo la commessa sarà proposta solo nelle operazioni verso i clienti / fornitori presenti nell'elenco indicato.

Per ogni documento di costo o ricavo è possibile indicare il codice della commessa di riferimento.
E' possibile anche associare commesse diverse alle singole righe del documento nei casi in cui si registri un documento di costo o ricavo che fa riferimento a più commesse in corso.

Oltre ai documenti di costo, possono essere associati ad una commessa dei costi aggiuntivi per data utilizzati, ad esempio, per aggiungere ore di lavoro, costi di trasferta e quanto non collegato ad un documento.

E' disponibile una stampa riepilogo costi e ricavi per ogni commessa aggiornata in tempo reale, la stampa evidenzia la differenza tra il margine di guadagno preventivato e il margine di guadagno reale sia a valore che in %.

Se si è in possesso della gestione dei centri di costo e ricavo (opzione contabilità plus), è possibile associare ad ogni commessa un centro di costo/ricavo che in fase di contabilizzazione dei documenti sarà automaticamente riportato nelle registrazioni contabili corrispondenti.

Per informazioni approfondite sulla funzionalità visualizza la guida rapida

Calcolo provvigioni agenti

Calcolo delle provvigioni dovute ai propri agenti e registrazione della liquidazione delle provvigioni maturate

E' possibile definire una struttura gerarchica per i propri agenti distribuita su un numero illimitato di livelli. Per ogni sub-agente può essere definito il relativo capo area, ma altri agenti potrebbero avere come capo area un sub-agente definendo un ulteriore livello nella gerarchia.

Il calcolo delle provvigioni avviene tramite la definizione di categorie provvigionali nelle quali devono essere indicate le regole per il calcolo delle provvigioni.
Una volta configurate le categorie occorre associarle ai relativi agenti.

Le regole per il calcolo delle provvigioni possono essere definite in funzione di un cliente o categoria cliente, articolo o categoria merceologica e possono essere specificati valori differenti per la vendita diretta o per la vendita tramite sub-agente.

Le provvigioni possono essere calcolate sull'ordinato, sul fatturato e sull'incassato parziale o totale (in caso si sia in possesso della gestione contabile), sia a importo fisso sia in percentuale.
E' possibile inoltre calcolare le provvigione in base allo sconto applicato dall'agente al cliente finale.

La liquidazione delle provvigioni avviene tramite una funzione dedicata che consente di eseguire la liquidazione di più provvigioni contemporaneamente e supporta anche la liquidazione parziale delle provvigioni.

E' possibile stampare tutte le provvigioni generate e, selezionando il filtro per agente, ottenere un report specifico per ciascuno dei propri collaboratori con il dettaglio delle liquidazioni.

Per informazioni approfondite sulla funzionalità visualizza la guida rapida

Gestione riparazioni

Gestione degli interventi di riparazione sia in garanzia che con addebito al cliente e scarico dei ricambi utilizzati

Tramite la scheda di riparazione è possibile memorizzare le informazioni relative al cliente e all'articolo da riparare.
Per ogni articolo è possibile indicare il problema riscontrato, eventuali annotazioni e informazioni dettagliate quali: marca, modello, matricola, etc.
Al termine della registrazione della scheda di riparazione si potrà stampare un'etichetta da applicare sul prodotto riportante i dati dell'articolo e un codice a barre che identifica la scheda di riparazione.

Durante la riparazione, il tecnico potrà inserire all'interno della scheda tutti i ricambi utilizzati o i servizi svolti; tali ricambi risulteranno impegnati in magazzino e saranno scaricati automaticamente dal documento di riconsegna al cliente (fattura, scontrino/ricevuta, D.D.T.).

E' possibile eseguire riparazioni in garanzia, indicando quali ricambi e/o servizi sono inclusi nella garanzia e quali devono essere addebitati al cliente.
L'articolo potrà essere reso come riparato, non riparato o, in caso il cliente non accetti il preventivo di riparazione, come non riparato con addebito.

La funzione di evasione schede di riparazione genera automaticamente D.D.T., fatture o scontrini/ricevute fiscali per la riconsegna della merce.
Si potrà decidere se riportare nel documento il dettaglio dei ricambi utilizzati o se riportare una descrizione sintetica della riparazione e generare un movimento di scarico dei ricambi separato.

Per informazioni approfondite sulla funzionalità visualizza la guida rapida

Contratti periodici

Fatturazione automatica di contratti di manutenzione e noleggio, affitti e canoni periodici relativi alla prestazione di servizi

E' disponibile un documento apposito di tipo contratto che, oltre alle informazioni normalmente contenute in un documento di vendita, consente di inserire i parametri relativi alla fatturazione automatica quali: il periodo di validità del contratto, la periodicità di fatturazione (mensile, bimestrale, trimestrale, semestrale, annuale, etc.) e la modalità di fatturazione (anticipata o posticipata).

Con questa funzione è possibile fatturare in maniera massiva i contratti che scadono in un determinato intervallo di tempo. Sarà possibile raggruppare in un'unica fattura eventuali contratti multipli intestati allo stesso cliente e si potrà riportare in automatico all'interno della fattura una riga con il periodo di competenza fatturato.

Se si è in possesso della gestione ratei e risconti (opzione contabilità plus), le date di competenza dei documenti generati saranno automaticamente riportate nelle registrazioni contabili corrispondenti in fase di contabilizzazione dei documenti.

Per informazioni approfondite sulla funzionalità visualizza la guida rapida

Scambio dati tra più licenze

Scambio dati (clienti, articoli e documenti) con altre licenze di Mon Ami 3000

Le informazioni di base che possono essere scambiate sono clienti, articoli e documenti.
Per la corretta gestione dello scambio dati è necessario impostare una struttura tipo client/server; la licenza principale deve essere impostata come server e quelle secondarie come client.

La sincronizzazione avviene tramite lo scambio di file di testo in formato CSV tramite una cartella di rete condivisa o tramite FTP ed è completamente trasparente all'utente.

In modalità server il gestionale esporta i dati relativi ai clienti, agli articoli e ai documenti e importa i clienti e i documenti nuovi inseriti tramite il gestionale client.

Per evitare problemi di inconsistenza dei dati il gestionale server esporta, oltre ai dati principali, anche tutti i valori collegati (ad es. categorie merceologiche, listini, etc.); la modifica di tali informazioni sarà bloccata nei gestionali impostati come client.

Un esempio di gestione è il collegamento tra la sede centrale e uno o più punti vendita; in questa configurazione il punto vendita riceve in automatico gli articoli ed i prezzi aggiornati e procede all'invio del venduto alla sede centale periodicamente; in questo modo la sede centrale sarà sempre al corrente del venduto del punto vendita sia ai fini statistici sull'andamento dello stesso sia per rifornire i prodotti sottoscorta.

Un altro esempio di gestione è la raccolta ordini tramite notebook da parte di agenti che possono trasmettere alla sede centrale gli ordini e i nuovi clienti acquisiti; l'agente riceverà direttamente sul notebook gli articoli ed i prezzi relativi, i clienti a lui associati e le condizioni di vendita dei clienti (comprese scontistiche particolari).

Per informazioni approfondite sulla funzionalità visualizza la guida rapida